QUESTA TECNOLOGIA FORD PROTEGGE BAMBINI O ANIMALI A BORDO IN CASO DI ONDATA DI CALORE

06.08.2021

Che si tratti di un weekend in campeggio, una gita di un giorno in spiaggia o una gita in campagna, il boom delle vacanze vicino a casa ha visto molti di noi prendere l'auto per le nostre fughe.

Quest'estate, le restrizioni di viaggio possono portare più persone a prendere l'auto piuttosto che usare altri mezzi di trasporto. Tuttavia, per alcune persone, questi viaggi possono trasformarsi in una tragedia. Ogni anno, bambini e animali domestici soffrono di un colpo di calore fatale dopo essere rimasti in auto, dove le temperature possono salire rapidamente ben oltre quelle esterne.

Ford ha sviluppato una nuova tecnologia per aiutarli. Il Rear Seat Occupant Alert ricorda semplicemente ai conducenti di controllare i sedili posteriori quando le porte dei passeggeri posteriori sono state aperte all'inizio di un viaggio.

L'associazione americana KidsandCars.org ritiene che lasciare i bambini in auto sia uno dei principali rischi di morte per ipertermia (colpo di calore) e riferisce che il corpo di un bambino si surriscalda da tre a cinque volte più velocemente di quello di un adulto. Negli Stati Uniti, ci sono in media 39 morti all'anno, o uno ogni nove giorni. In Europa, i casi sono meno frequenti, ma sono stati segnalati dei decessi in Irlanda, Francia e Belgio, con gli astanti che a volte intervengono per cercare di evitare una tragedia.

Il calore può anche essere pericoloso per gli animali domestici lasciati nei veicoli. Tra il 2009 e il 2018, la RSPCA (l'equivalente britannico della RSPCA) ha avuto 64.443 incidenti segnalati che hanno coinvolto animali ed esposizione al calore in Inghilterra e Galles. Secondo la RSPCA in Australia, ci vogliono solo sei minuti perché un cane muoia in una macchina calda.

Come funziona?

Gli esperti consigliano ai conducenti di "guardare bene prima di chiudere il loro veicolo" per evitare di lasciare inavvertitamente un bambino o un animale domestico nella loro auto. Il sistema di allerta per gli occupanti posteriori funge da promemoria quando il conducente ha aperto le porte dei passeggeri posteriori all'inizio di un viaggio. In questo caso, la tecnologia si attiva dopo aver fermato il veicolo e spento l'accensione.

Un allarme visivo appare sul display centrale del veicolo per dieci secondi o fino alla cancellazione. Viene anche dato un avvertimento acustico che ricorda al conducente di controllare i sedili posteriori prima di uscire dal veicolo. Oltre ad avvisare il conducente della presenza di un bambino o di un animale domestico, il sistema potrebbe anche ricordare al conducente che lui o lei ha messo un oggetto di valore sul sedile posteriore, come un computer portatile o una borsa, che potrebbe essere rubato se lasciato indietro.

In Europa, la tecnologia è disponibile su EcoSport, Fiesta, Focus, Galaxy, Kuga, Mondeo Hybrid, Puma, S-MAX, Transit e Tourneo Connect. È anche disponibile sulla nuova Mustang Mach-E, completamente elettrica, che nasconde altre caratteristiche intelligenti nel suo tetto in vetro a tutta lunghezza. Uno speciale rivestimento in vetro mantiene l'interno dei modelli Mach-E con il tetto opzionale più fresco in estate e più caldo in inverno. Inoltre, uno strato interno tra le finestre protegge dalle radiazioni ultraviolette.

Un video per illustrare la portata di questi rischi

Per evidenziare i pericoli delle alte temperature all'interno dei veicoli, Ford ha commissionato a uno scultore di ghiaccio di creare un "bambino di ghiaccio" e un "cane di ghiaccio" e poi metterli all'interno di un'auto nella sua struttura "Weather Factory" a Colonia, in Germania. Fuori dall'auto, la temperatura era impostata a 35°C. Ma entro 19 minuti, la temperatura all'interno dell'auto è salita a 50°C. Le sculture di ghiaccio hanno cominciato a sciogliersi immediatamente.

Per il video, lo scultore professionista del ghiaccio ha ricreato un bambino di 12 mesi, che succhia un ciuccio e tiene un giocattolo, e un Labrador a grandezza naturale, che indossa un collare per cani, seduto in un trasportino sul retro di una Ford Focus SW. I test in fabbrica, dove Ford di solito mette i suoi modelli attraverso una serie di prove climatiche, hanno mostrato come l'effetto serra può influenzare i veicoli. Il calore entra dai finestrini, rimbalza sui sedili e sul cruscotto e riscalda il veicolo.

Ecco un link a un video su YouTube: https://youtu.be/L0ZCWKcVamc

Contattaci

News concessionario

Promozioni concessionario

Guarda tutte le ultime promozioni di Robbiani Automobili SA

News concessionario

Guarda tutte le ultime news di Robbiani Automobili SA


Recensioni